Menu

Nosce Te Ipsum

Ti avverto, chiunque tu sia. Oh, tu che desideri sondare gli Arcani della Natura, se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi, non potrai trovarlo nemmeno fuori. Se ignori le meraviglie della tua casa, come pretendi di trovare altre meraviglie? In te si trova occulto il Tesoro degli Dei. Oh! Uomo conosci te stesso e conoscerai l’Universo e gli Dei

Il Modello di Riferimento
Psicoterapia della Gestalt

La Psicoterapia della Gestalt è quello che resta della Psicoanalisi tolto il modello fisicalista e sostituito con la psicologia della Gestalt, l’Esistenzialismo e il Pragmatismo. Centrali nella prassi freudiana sono interpretazione dei sogni, elaborazione del transfert e coazione a ripetere, e nella psicoterapia della gestalt si procede elaborando i sogni, il rapporto paziente/terapeuta e i comportamenti ripetitivi: componenti del disturbo psichico sono dunque quelli che aveva osservato Freud, e anche la via di approccio, cioè l’attività analogica della mente, è la stessa. Cambia, invece, il senso di questi fenomeni: nella psicoterapia della gestalt il transfert risulta assenza di contatto piuttosto che proiezione, i comportamenti ripetitivi invece che un meccanismo senza scopo vengono visti come tentativi di concludere una situazione rimasta incompiuta per un motivo o per un altro, e l'elaborazione del sogno viene considerata un'occasione di sperimentare altre parti di sé piuttosto che uno svelamento del rimosso

chi sono

Dott. Leonardo Magalotti

Sono laureato in Psicologia Clinica e di Comunità presso l'Università di Roma "la Sapienza",
Specializzato in Psicoterapia della Gestalt presso l'HCC.
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della regione Lazio con numero 7493

I miei interessi professionali sono molti. I più importanti sono la Psiconcologia, l'uso dell'umorismo nella Psicoterapia, la Video Micro Analisi, la costruzione dei legami affettivi nella prima infanzia e dunque la nascita delle modalità relazionali. Attualmente oltre a svolgere attività di libero professionista, collaboro con diverse scuole di psicoterapia, associazioni ed istituzioni nella formazione, faccio interventi nelle scuole e negli ospedali, partecipo come docente al corso di formazione in psicologia oncologica l'Istituto Regina Elena in Roma

Psicoterapia

La Psicoterapia è una forma di trattamento basata sulla parola. Nell'incontro con il terapeuta la persona viene aiutata a verbalizzare sensazioni, sentimenti, stati d'animo, affetti, legati ai comportamenti ritenuti per lei inadeguati alle situazioni di vita. Il terapeuta offre un aiuto ed una guida, attraverso l'utilizzo di pratiche specifiche, partecipa al raggiungimento di un obbiettivo di benessere o di realizzazione personale. Nella terapia della Gestalt, in particolare, l'attenzione è tutta diretta all'esperienza e l’approccio fenomenologico esistenziale si appoggia ai capisaldi della responsabilità e della scelta, il terapeuta richiama l’attenzione sulla capacita di accordare ciò che il si sente, con cio che si pensa e ciò che si sceglie di fare. Un aiuto importante per smettere di essere condotti ed iniziare invece a condurre la propria vita.

Psiconcologia

la disciplina che si occupa, in maniera privilegiata e specifica, della vasta area delle variabili psicologiche connesse alla patologia neoplastica e in generale delle implicazioni psico-sociali dei tumori. Essa nasce e si impone, in funzione delle complesse problematiche psicologiche ed emozionali, che interessano la maggior parte dei pazienti affetti da cancro. La Psiconcologica, mostra dunque, essere il risultato ultimo di una convergenza tra la psicologia, che focalizza in particolare gli aspetti più soggettivi, espressi dal paziente neoplastico attraverso i suoi sintomi e la sua sofferenza e l’oncologia, che privilegia gli aspetti più oggettivi e tangibili dei medesimi sintomi, della medesima sofferenza.

Meditazione

Fermarsi è poter prendere contatto con il nostro esistere. Se smetto di fare, se mi fermo apro alle possibilità dell'accadere, creo silenzio è allora che si manifesta il "sacro": Ciò significa riconoscere che il controllo non e’ nelle nostre mani, che non governiamo totalmente la trama delle nostre vite, e che esistono sistemi di energie superiori che dirigono il nostro cammino. Accogliere e rispettare questi sistemi piu’ ampi, stare con il mistero della loro coscienza e le loro intenzioni, aumenta la consapevolezza ed è allora che, senza sforzo, prende forma ciò che è gia presente in noi. Per un viaggio nell'esperienza per l'esperienza, nella libertà di esprimere e nell'amore per noi stessi. Testimoni partecipi del nostro esistere..

Costellazioni

Le costellazioni sistemiche fenomenologiche si basano sulla terapia familiare sistemica, sulla fenomenologia esistenzialista e su alcuni principi della Psicoterapia della Gestalt. In una singola sessione, si tenta di svelare una dinamica sistemica precedentemente non riconosciuta, che si estende su più generazioni in una determinata famiglia; per risolvere gli effetti deleteri di questa dinamica, si incoraggia il soggetto ad accettare la realtà complessa dei fatti del passato. Durante la messa in scena del proprio sistema emergono tutte le tensioni, i conflitti e i rapporti negativi, le fedeltà tossiche e spesso inconsce che si celano all'interno della famiglia.

Contatti

Potete usare diversi metodi per contattarmi , se volete inviatemi una mail oppure chiamate il numero di cellulare qui sotto, se non rispondo è che non posso ma, verrete richiamati appena possibile

Dove Sono
Via Paolo Paruta 22
00179 Roma (Metro A Ponte Lungo)

Chiamami

Cellulare: (+39) 3384029732